News

img news
08/05/2021

Crisi Flex, sciopero e presidio il 14 maggio

Fiom, Fim, Uilm e Usb: «L'incertezza non permette più rinvii»

img news
06/05/2021

Tensione alla Flex, aumenta la "cassa" per 60 lavoratori

Sindacati preoccupati dalla delocalizzazione nel sito romeno di Timisoara e la possibilità che nello spazio di strada Monte d'oro sorga un hub logistico.

img news
30/04/2021

Da Gorizia l’appello dei sindacati italiani e sloveni: “Stop discriminazioni per il lavoro transfrontaliero”

Treu: “Avviato un confronto con l’Autorità europea del lavoro. L’obiettivo è arrivare a una piena parità di trattamento”

img news
23/04/2021

Primo Maggio in piazza Unità, ma senza corteo

Il ritorno della manifestazione nel pieno rispetto delle misure di contrasto all’epidemia

img news
07/04/2021

Vaccini, i disagi organizzativi pesano sugli anziani triestini

Il Coordinamento Welfare della Cgil di Trieste evidenzia l’assenza di programmazione e coordinamento da parte della Regione e dell’Azienda Sanitaria.

img news
02/04/2021

Lavoro, l'appello dei sindacati: accelerare sui vaccini per avvicinare la ripresa

Cgil, Cisl e Uil Fvg: “Dall’accordo tra Regione, sindacati e Confindustria una spinta alla campagna”. Ammortizzatori: nel 2021 già 7,3 milioni di ore, cresce allarme nel terziario, che ne assorbe il 60%

img news
02/04/2021

La scomparsa di Riccardo Goruppi: il dolore della Cgil di Trieste

La sua testimonianza ha rappresentato una semina importante nella cultura dell'antifascismo.

img news
30/03/2021

Consiglio Comunale, la Cgil: «Dal primo cittadino parole inaccettabili»

Appello condiviso con la Casa Internazionale delle Donne di Trieste

img news
29/03/2021

Deregulation nei cantieri edili, i sindacati si appellano al prefetto

Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil sollecitano la creazione di un «tavolo prefettizio» nel quale istituzioni e parti sociali possano verificare il corretto funzionamento dei meccanismi di offerta/richiesta lavoro nel settore edile.

img news
19/03/2021

Wärtsilä, cassa integrazione per 400 lavoratori. La Fiom Cgil in allarme

Sindacati spiazzati dalla decisione dell'azienda. Dellapietra: «Scelta preoccupante, non ce lo aspettavamo»