News

20/07/2020

Parco del Mare, la Cgil: "Reinvestire i fondi"

Sul dibattito riguardante il Parco del mare, anche la Cgil si affianca a chi vuole che i fondi accantonati da anni e finora mai utilizzati dalla Camera di Commercio della Venezia Giulia, siano reinvestiti a favore delle aziende. A sostegno degli imprenditori triestini, che per la prima volta hanno preso nettamente posizione sul tema lanciando una petizione su change.org in cui si chiede all'ente camerale la restituzione del tesoretto da poco meno di 10 milioni di euro, anche le parole di Mchele Piga, segretario generale della Cgil di Trieste: «Finalmente l'iniziativa parte dall'impresa. Si tratta di un progetto vecchio, che non tiene conto delle mutate sensibilità a proposito di animali e ambiente, né del suo potenziale impatto economico, quantomeno dubbio. In città stanno per fallire in tanti e in autunno ci sarà un'ondata di nuovi disoccupati: si rinunci al Parco e si avvii un dialogo tra istituzioni, parti datoriali e sindacali, per pensare a come reinvestire quel denaro. In questo senso sollecitiamo Paoletti».