News

29/06/2020

La Cgil: Ferriera, nell'accordo di programma continuano a mancare gli interinali

È arrivata la firma sull’accordo di programma per la Ferriera, ma i metalmeccanici della Cgil rimangono convinti che abbia troppe lacune. Insomma la posizione della Cgil resta di aperta contrarietà, come sottolinea il segretario provinciale di Trieste Michele Piga: «Patuanelli dice che è legittimo avere visioni differenti ma chiede al sindacato di condividere il percorso di riconversione, pur riconoscendo che ci sono ancora problemi da risolvere su occupazione e mantenimento dei livelli salariali. Il ministro rivendica la volontà di avere rapporti sempre positivi con i sindacati, ma il nostro è un giudizio di merito su un accordo specifico e in questo accordo manca un pezzo: gli interinali non sono coperti e chiediamo perciò di favorire quanto prima un accordo sindacale su base rappresentativa con Fincantieri e Icop. Inoltre l’Adp non guarda a tutta l'area di crisi complessa: bene su logistica e intermodalità, ma non si parla di risorse e procedure per la bonifica del sito inquinato, che darebbe lavoro a molti, a cominciare dai 50 lavoratori che faranno la messa in sicurezza dei terreni dell'area a caldo»