News

17/09/2019

Pasta Zara salva. La Cgil: un ok importante anche per Muggia

Pasta Zara è salva: c’è ufficialmente il sì al concordato preventivo presentato dall'azienda di Riese. I commissari hanno depositato in tribunale le adesioni espresse dai creditori al piano di rientro. Il pastificio di Riese Pio X in questi mesi ha rischiato il tracollo per i debiti pesanti, ma l’azienda ha continuato a lavorare, ci sono state misure d'emergenza, come la cessione a Barilla dello stabilimento triestino di Muggia, e in tribunale si è lavorato per la migliore soluzione possibile. E proprio sulla situazione di Muggia, c’è il commento di Sandra Modesti, segretaria della Flai Cgil di Trieste:
«Non avevamo grossi dubbi, l'arrivo di Barilla a Muggia ci aveva resi abbastanza tranquilli. Ma un eventuale no avrebbe portato anche a ridiscutere l'operazione su Muggia: è stato un passaggio importante. Ormai per il passaggio definitivo è solo questione di pratiche burocratiche». Nello stabilimento triestino lavorano oltre 150 dipendenti.