News

10/05/2019

Quarant'anni di Primo Maggio in un libro fotografico

Venerdì 17 maggio, alle ore 17 presso la Libreria Minerva di via San Nicolò 20, verrà presentato il libro fotografico “Trieste. Quaranta anni di Primo Maggio”. Interverranno Adriano Sincovich, segretario generale dello Spi Cgil di Trieste, Enrico Grazioli, direttore del quotidiano Il Piccolo, Tullia Catalan, docente di Storia contemporanea all’Università di Trieste, e gli autori delle immagini Umberto Laureni e Walter Bohm.
Un’opera nata perché il Primo maggio a Trieste non è solo la Festa del lavoro, che da sempre coinvolge una comunità composita fatta di giovani, anziani, bambini, famiglie, lavoratori, pensionati, migranti. Ma è anche la festa della Liberazione dal nazifascismo ed è anche una festa di convivenza e dialogo. Per questo raccontare la storia del Primo maggio a Trieste vuol dire raccontare la storia dell'Italia tutta. 
Lo Spi Cgil di Trieste ha deciso di affidare questo racconto alle fotografie. Anno dopo anno, Umberto Laureni e Walter Bohm hanno documentato il Primo maggio, ne hanno registrato gli umori, i sentimenti, i volti e gli slogan. E cambiato il mondo, il lavoro, la città. Il sindacato, di volta in volta, è intervenuto nella realtà economica e sociale, ha favorito la coesione sociale, ha costruito una memoria collettiva.  Il risultato è una colorata galleria di immagini dalla quale scaturisce la formidabile carica umana e politica che si esplicita nel passaggio tra generazioni.