News

08/02/2019

Principe, stipendi garantiti e si torna a produrre

Giovedì 7 febbraio si è svolto il primo incontro tra Dukcevich-Kipre e i sindacati da quando è scoppiata la crisi del gruppo a fine dicembre e da quando il Tribunale di Modena ha ammesso l'azienda al concordato preventivo. Alla riunione, svoltasi nella fabbrica Principe di San Dorligo, era presente una delegazione sindacale composta da esponenti di categoria Cgil-Cisl-Uil e dalle "Rsu" di stabilimento appartenente alla Cgil. Tre gli elementi di rilievo emersi: stipendi garantiti, buoni pasto recuperati, forniture di carne assicurate per normalizzare il ritmo produttivo degli stabilimenti. Sandra Modesti della Flai-Cgil ha riferito che entro una settimana gli advisor del gruppo presenteranno una prima relazione agli organi del concordato. Il magistrato ha concesso tempo fino al 29 marzo per la redazione di un Piano industriale, che possa disegnare una strategia di rilancio per il gruppo alimentare, gravato da una forte esposizione debitoria.