News

09/08/2018

Lo Spi di Melara condanna il blocco del progetto Prius

Lo Spi Cgil di Rozzol Melara condanna la decisione del governo sul blocco del finanziamento per il risanamento del complesso: «Gravissima decisione  del  Governo - si legge nella nota - che con  una legge blocca il progetto PRIUS  per  le periferie. Tutti i progetti e gli impegni di risanamento e miglioramento  del  complesso di Melara vengono così fermati: parcheggio, infissi, riscaldamento, telesorveglianza, ecc. 
Il  progetto, preparato dalla Giunta Cosolini e fatto proprio dall’attuale Amministrazione comunale, era già stato approvato e finanziato per oltre 18 milioni. Come noto, lo Spi  aveva  instaurato uno stretto rapporto con l’Ater ed il Comune per garantire  la partecipazione degli abitanti di Melara in tutta la fase di realizzazione delle opere, e per monitorare i tempi di attuazione. 
Ora tutto viene rimesso in discussione! 
Di fronte a queste scelte inaccettabili del governo Lega-5 stelle,  lo Spi chiede che finanziamenti sostitutivi vengano garantiti con urgenza da parte di  Dipiazza (Comune) e di Fedriga (Regione). Non è ammissibile che per fare propaganda su altri temi, il Governo tagli progetti concreti a favore degli abitanti dei rioni periferici e di Melara. 
Lo Spi di Melara si impegna a informare tutti gli abitanti sullo sviluppo di questa nostra mobilitazione affinché le promesse e gli impegni assunti vengano rispettati»