News

24/11/2017

Amianto, la battaglia della Cgil va avanti

La Cgil di Trieste esprime soddisfazione per la riuscita della manifestazione svoltasi il 23 novembre in Piazza Unità a Trieste per la riaffermazione dei diritti degli esposti all'amianto.
Un lungo e articolato percorso di rappresentanza quello costruito sul territorio che ha visto, tra nominativi presi in carico e partecipanti alle assemblee pubbliche svolte sul tema, diverse centinaia di persone coinvolte.
Si è svolto anche l'incontro con il Vice Prefetto di Trieste a rappresentare la richiesta di riaprire, con una disposizione in legge di bilancio, i termini per l'accesso ai benefici previdenziali per gli esposti all'amianto previsti dalla Legge 257/92.
Ora la risposta a questo percorso di rappresentanza e alle centinaia di persone coinvolte sul tema dell'amianto in questo e negli altri territori più colpiti spetta alla politica in sede di discussione della legge di bilancio. Il percorso della Cgil, qualunque sia l'esito in legge di bilancio, non si ferma qui e proseguirà con le rivendicazioni e la richiesta alle Istituzioni tutte di una risposta concreta sul tema.